Piazza Duomo – Palazzo degli Stati Provinciali Piazza Duomo – Palazzo degli Stati Provinciali

< INDIETRO

Piazza Duomo – Palazzo degli Stati Provinciali

Alle tre e mezza del pomeriggio l’imperatore arrivò in carrozza in piazza Duomo, attuale piazza Cavour, e si fermò davanti l’ingresso del palazzo degli Stati provinciali, che oggi ospita la Questura.

Sulla facciata del palazzo venne scoperta una grande lapide “in serpentina verde inquadrata nel bronzo”, nella quale, in due cornici circolari, erano incastonati i ritratti dell'ultimo conte Leonardo e dell'impertatore Massimiliano I, che riprendevano le due facce della medaglia commemorativa donata all’imperatore.

La lapide fu smontata negli anni Venti e, attualmente, è visibile sul muro interno prospicente il giardinetto del palazzo Attems-Petzenstein, sede della Pinacoteca dei Musei Provinciali.