Musei Provinciali di Borgo Castello Musei Provinciali di Borgo Castello

< INDIETRO

Musei Provinciali di Borgo Castello

Unite in un unico complesso dal restauro concluso nel 1989 le case Dornberg e Tasso ospitano oggi il Museo della Guerra, il Museo della Moda e delle Arti Applicate, la Collezione Archeologica e la Raccolta Etnografica.

Il Museo della Grande Guerra si articola in dodici sale in cui sono esposte diverse documentazioni fotografiche, armi, medaglie e altre testimonianze della vita in trincea durante il primo conflitto mondiale. Il percorso si apre con una panoramica generale sulla Grande Guerra per poi concentrarsi sul fronte dell’Isonzo. Da segnalare, in particolare, la ricostruzione in dimensioni reali di una trincea, grazie alla quale i visitatori possono immedesimarsi nella quotidianità dei soldati durante la guerra. L’esposizione comprende anche spazi dedicati al generale Armando Diaz e alla Brigata Alpina Julia.

Il Museo della Moda e delle Arti Applicate presenta una collezione di accessori e abiti  che coprono un arco temporale compreso tra il Settecento e il Novecento; di notevole interesse è la sezione dedicata alla lavorazione della seta, con un grande torcitoio risalente al XVIII secolo.

La Collezione Archeologica annovera reperti provenienti da Gorizia e dalle zone vicine: i pezzi esposti vanno dal periodo della fine del Paleolitico al Medioevo e Rinascimento.