Casa Paternolli  Casa Paternolli

< INDIETRO

Casa Paternolli

Sul lato della piazza opposto alla chiesa di Sant’Ignazio si affaccia la casa Paternolli, che il 20 novembre 1915 fu colpita da un proiettile italiano da 28 cm che ne squarciò la facciata.

L'edificio era allora sede della rinomata casa editrice e tipografica di proprietà della famiglia Partenolli, che fin soprattutto nella seconda metà dell’Ottocento si era imposta come una delle istituzioni più rilevanti della cultura goriziana, responsabile dell’edizione di vasta parte della stampa periodica locale in lingua tedesca, italiana e slovena. Nel dopoguerra, a causa dei gravi danni, la tipografia si trasferì nel palazzo del Trgovski Dom, e l’edificio divenne più noto come casa “Bombi”, dal nome dei nuovi proprietari.