Borgo Castello - Grande Guerra Borgo Castello - Grande Guerra

< INDIETRO

Borgo Castello - Grande Guerra

Nei primi anni del Novecento il nucleo urbano sul colle del Castello era un rione con caratteristiche spiccatamente medioevali, pittoresco e vivace, ma alquanto emarginato dalla città.

Durante la guerra gli antichi edifici addossati gli uni agli altri nel tratto di strada oltre la chiesetta di Santo Spirito, fortunatamente furono risparmiate dai gravi danni che causarono invece la demolizione di tanta parte del Borgo. Tra queste vi sono anche le case Dornberg e Tasso che oggi ospitano i Musei Provinciali di Borgo Castello. Qui, accanto al Museo della moda e delle arti applicate, ha sede il Museo della Grande Guerra dove sono esposti oggetti e documenti provenienti dal Museo della Guerra e della Redenzione inaugurato nel 1938 e precedentemente allestito a Palazzo Attems Petzenstein. Oltre ad una sala dedicata al generale Armando Diaz, l’allestimento comprende la ricostruzione a grandezza naturale di una trincea e il diorama di un campo di battaglia.